Un ricordo di padre Salvatore Sinisgallo (1937-2017)


Ci ha lasciato anche p. Salvatore, uno dei tanti stiglianesi partiti per i collegi dei Padri Barnabiti, giovanissimo, per poi, passo dopo passo, arrivare all’ordinazione sacerdotale in quell’ordine. Chi ha avuto la fortuna di conoscerlo sa che bastavano poche parole per capirne la ricchezza d’animo nei confronti del prossimo, anche nelle cose comuni. Ricordiamo con affetto il suo contributo economico nei confronti della nostra associazione, “l’Angolo della Memoria”, per la raccolta fondi per la chiesa di San Vincenzo. Gli facemmo presente della situazione della chiesa, sottolineando che fosse sconsacrata ma lui ci rispose: “Se non crolla, ci vuol poco a riconsacrare una chiesa, ma se va a terra è difficilissimo che venga ricostruita: per questo anche io voglio, insieme a voi, che rimanga in piedi e voglio contribuire personalmente”, parole semplici ma incisive. Il funerale è stato celebrato presso la Chiesa Madre la mattina del 2 ottobre, all’arrivo della salma da Trani dove risiedeva da diversi anni. Il rito è stato presieduto da mons. Nicola Urgo, vicario generale della diocesi di Tricarico e concelebrato da p. Giuseppe Montesano, don Mimì Chirico, e dai sacerdoti locali don Pino, don Cornelio e don Giacinto.
Lo ricorderemo con affetto e con stima, degno figlio della nostra comunità.

Leggi di più sul sito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *